Torna Open for Kids in edizione Halloween tra fantasmi, trucchi e misteri

Torna a grande richiesta Open for Kids, la giornata che ogni mese dedichiamo ai bimbi. Domenica 27 ottobre festeggeremo Halloween tra face painting, baby dance, un laboratorio di cucina per imparare a fare gli gnocchi di patate alla zucca e un altro ispirato al libro “Leo, una storia di fantasmi” edito da Terre di Mezzo organizzato da Officina Balena. Abbiamo fatto un paio di domande ad Antonella Grafone, la fondatrice, insieme a Tiziana Salvaggio.

Antonella, raccontaci qualcosa di te e di Tiziana, di come nasce Officina Balena e delle attività che sviluppate.

Abbiamo fondato Officina Balena nel 2016 unendo le nostre competenze e alimentando il sogno di poter lavorare insieme con gli albi illustrati.
Io (Antonella) ho lavorato in libreria per quindici anni, Tiziana arriva dal teatro ragazzi e ha curato numerosi laboratori d’arte, spettacoli e narrazioni partecipando a Festival nazionali e internazionali.
Con Officina Balena vogliamo che emerga la nostra idea del fare con le mani, l’officina appunto, e l’idea che abbiamo degli albi illustrati: preziosi alleati di ricerca della meraviglia, elemento raro ma immenso quando ti travolge, come rara e immensa è una balena.
Abbiamo dato vita alle nostre installazioni-gioco, percorsi ludici da attraversare fisicamente ispirati proprio da alcuni albi di cui ci siamo innamorate (‘Giochi di Luce’ edito da Terre di Mezzo e ‘Alfredo Quasitutto’ della casa editrice Il Castoro). Bambini e adulti giocano, insieme, a osservare dettagli di immagini e a trovare il proprio percorso della storia. Alla fine del percorso, si ritrova sempre il libro appena “abitato” così lo si può sfogliare, osservare ancora in un momento di lettura dialogica e privata.
Ci occupiamo anche di formazione per gli adulti con percorsi di orientamento alla scelta di libri dedicati ai bambini e infine, progettiamo laboratori nelle biblioteche e nelle scuole.

Domenica 27 ottobre come si svolgerà il laboratorio ispirato al libro “Leo, una storia di fantasmi” (ed. Terre di Mezzo) che proponete?

Il laboratorio sarà ispirato a un albo scritto e illustrato da due grandissimi della letteratura per l’infanzia: M. Barnett e C. Robinson e portato in Italia da quei bravoni di Terre di Mezzo (Ehi, buon 25° anno!). É la storia di un piccolo fantasma e di un’amicizia speciale. Creeremo un po’ di mistero intorno a questa storia, leggeremo insieme ai bimbi e osserveremo i particolari delle immagini che accompagnano il testo, poi ci dedicheremo all’attività manuale. Giocheremo con i materiali per farli scoprire ai bambini e guidarli nel processo creativo. In questo caso utilizzeremo un trucco per far apparire ciò che sembra invisibile. Nulla è come appare… proprio come ad Halloween!

Menu