Un sistema di management e una filosofia di vita: ecco il metodo Kaizen

Sostenibilità e attenzione all’ambiente e alle risorse umane con l’obiettivo di creare una nuova cultura di impresa e nuovi modelli di business consapevoli ed etici, soprattutto per le nuove generazioni, che su questi temi sono ancora spesso disorientate: Pierluigi Tosato, autore del libro “Samurai Manager. La montagna inaccessibile” (edito da Guerini Next), il 4 dicembre alle h 16 sarà qui in Open per parlarci di ‘imprenditorialità etica’. Qui abbiamo iniziato a fare due chiacchiere con lui:

Ciao Pierluigi, raccontaci qualcosa di te.

Sono CEO di importanti realtà multinazionali. Interpreto la vita come un percorso per realizzare quello che veramente sono e compiere il mio destino di essere umano. Mi ispiro agli insegnamenti dei grandi filosofi occidentali e dei maestri orientali che cerco di coniugare cercandone una sintesi personale. Ultimamente mi sono appassionato alla fisica quantistica perché ha qualcosa di sovrannaturale in sé.
Sono un viaggiatore e ricerco nei posti remoti della terra la congiunzione con la Natura e le forze dell’universo, che mi guidano sempre. Odio il conformismo. Per quanto mi riguarda sarò sempre ai margini delle mode, le credenze generalizzate e le false autorità.

Il tuo libro è un concentrato di ‘imprenditorialità etica’. Perché?

Siamo di fronte a una discontinuità assoluta nella storia della umanità. Il sistema attuale sta per crollare rovinosamente. Gli esseri umani devono risvegliarsi e liberarsi dalle disfunzioni che provoca l’Ego, il grande cancro del secolo. Solo così potremo salvarci.
Anche le aziende saranno chiamate a rispondere a questioni molto più complesse di quanto hanno fatto finora limitandosi alla creazione di valore per gli azionisti.

In cosa consiste il metodo Kaizen di cui parli nel libro?

Il metodo Kaizen è stato ideato da Masaaki Imai, padre del Toyotismo e mio maestro. Il Giappone ci insegna a ricercare la perfezione senza giudicare e liberandoci dai condizionamenti disfunzionali e dagli auto-inganni.
Più che un sistema di management è una vera e propria filosofia, le cui radici ci riportano agli antichissimi codici di Bushido dei Samurai.

Come nascono lo studio e la passione per la cultura giapponese?

Sono una persona curiosa che cerca di dare una veste razionale a domande metafisiche e nella cultura giapponese ho trovato qualcosa di familiare che sicuramente avevo dentro fin da bambino.

Menu