17/04/2019 19:00

Il libro nero dell’Islam italiano

Presentazione del libro di Alberto Giannoni

Sermoni d’odio, finanziamenti e collegamenti inquietanti. Il jihadismo è la punta dell’iceberg: la minaccia più insidiosa verrà dall’islamismo ideologico. Ragazzini e cinquantenni, sbandati o ben integrati, residenti nelle grandi periferie urbane e nelle cittadine di provincia. I jihadisti di casa nostra sono un piccolo esercito dell’odio. Per sconfiggerlo, occorre riconoscere e firmare le sirene della propaganda e del fondamentalismo. Ecco come si diffonde l’islamismo ideologico, contrastato in tutto il resto d’Europa e sottovalutato finora in Italia.


Ne discutono, con l’autore:
Maryan Ismail, antropologa, membro del Consiglio delle Comunità islamiche italiane
Michela Mercuri, docente, esperta di Nord Africa e Medio oriente
Cristina Giudici, giornalista e saggista

Introduce e modera la discussione Alessandro Litta Modignani, presidente dell’Associazione milanese pro Israele.